p_home p_home

LE 13 CIME
4 giorni tra i 3400 e i 3800 metri


ITINERARIO

Il giro delle 13 CIME si svolge interamente su roccia e ghiacciaio e una volta raggiunta la quota, non si abbassa mai al di sotto dei 3.200 metri garantendo una soddisfazione unica in termini di progressione, di arrampicata e non ultimo di spettacolo.
Potete partire indifferentemente dal passo Gavia o dal rif. Casati, il giro è percorribile in entrambi i sensi anche se consiglio di partire dal Casati in quanto è preferibile salire la Punta Taviela piuttosto che scenderla poichè ghiaccio, vetrato e arbitrarietà del percorso possono nascondere insidie costate care in passato.
E' vivamente consigliato intraprendere il giro ben allenati e possibilmente in piena estate (luglio) per via di un migliore innevamento e giornate più lunghe.
Prestate particolare attenzione alle previsioni del tempo in quanto, considerata la quota e il tipo di percorso, sono di fondamentale importanza.
Occorre considerare all'incirca 6 ore di cammino per giorno facendo tappa nei rifugi/bivacchi sotto indicati.


RIFUGI

rif. CASATI mt 3.254
accessibile dalla valle dei Forni
2h. dal rif. Pizzini
servizio jeep dal fondovalle al rif. Pizzini
rif. MANTOVA mt. 3.535
il più alto rifugio del Trentino
accessibile da Pejo
seggiovia Tarlenta fino a mt. 2.400, poi 3h a piedi

BIVACCHI

Biv. Seveso mt. 3.398
immediatamente sotto la Punta Tresero
6 posti letto
coperte disponibili
Biv. Meneghello mt. 3.340
possibilità di rientro in valle dei Forni e in valle di Pejo
9 posti letto
coperte disponibili
Biv. Colombo mt. 3.485
tra il Cevedale e il Palon de la Mare
6 posti letto
coperte disponibili
Riepilogo punti d'appoggio
Tipologia Altitudine Posti letto
Casatirifugio3.254 mt.80
Colombobivacco3.485 mt.6
Meneghellobivacco3.340 mt.9
Sevesobivacco3.398 mt.6
Mantovarifugio3.535 mt.50
Ultima modifica: 01/01/1970
Sono le ore10:18:16 del giorno29/10/2020